Vai al contenuto

Caso clinico n.27 CECILIA crisi epilettiformi

CECILIA

cucciolo

Segnalamento

Specie: caneNata: novembre 2008
Razza: Labrador retriverSesso: F
Nome: CECILIA

Problemi


Per comprendere a fondo il caso Le consigliamo di leggere i seguenti links:

Epilessia e sindromi convulsive

Questa lettura La aiuterà a comprendere l’approccio omeopatico a questa patologia e a darLe un inquadramento secondo i canoni tradizionali informandoLa sui diversi tipi di terapia possibile.

ANAMNESI
Cecilia è una giovanissima Labrador con “l’argento vivo addosso” che a marzo 2009, a  soli 6 mesi, ha le sue prime manifestazioni epilettiformi: le prime crisi si manifestano in forma lieve, si sveglia mentre dorme, deglutisce saliva, scende dal divano e cammina “ stordita “. Le crisi si manifestano sempre durante il sonno: si sveglia improvvisamente, sale in piedi sul letto, scialorrea, deglutizione, corre per la stanza.
31 Marzo 2009
Una crisi alle 0,33 a. m., sempre durante il sonno, alle 04,30 a.m. : si sveglia, salivazione, deglutizione. Agitazione che la porta a correre, perde conoscenza, percorsa da convulsioni potenti, pupilla dilatata,  sbatte gli occhi. Durata : 1 minuto circa, si riprende rapidamente rimane agitata per parecchi minuti. Feci dopo essersi ripresa. Profilo Biochimico :  tutto nella norma.
TERAPIA Rimedio Omeopatico costituzionale : una dose a giorni alterni per tre volte.
05 Aprile 2009
Comparsa di una crisi : dispnea, fame d’aria, scialorrea, è rimasta ferma senza camminare ansiosamente, nessuna convulsione, assenza di minzione e feci involontarie. Si spaventa poi cerca la consolazione della Proprietaria.
TERAPIA: Rimedio Omeopatico costituzionale: una dose subito dopo la crisi.
24 Aprile 2009
Dal 16\04 non ha più manifestato crisi epilettiformi.
TERAPIA: Rimedio Omeopatico Costituzionale alla potenza più alta
05 Maggio2009
Ricomparsa di tre leggere crisi.
TERAPIA Rimedio Omeopatico Costituzionale alla potenza più alta
11 Maggio 2009 Età : 7 mesi.
Ricomparsa di tre crisi nella stessa notte. Recupera più velocemente una condizione di normalità perché i Prorpietari riescono a somministrarle il Rimedio durante la crisi.
13 Maggio 2009
Ricomparsa di una crisi di notte, seguita da intensa agitazione. Recupera molto velocemente.
TERAPIA:Rimedio Omeopatico Costituzionale alla potenza più alta.


17 Maggio 2009
Crisi : scialorrea intensa dalle ore 18 alle ore 23, mangia, assume il Rimedio, dopo 30 minuti vomita accompagnata a conati  abbondantemente per due ore, cercava di defecare senza riuscirci. Poi è fredda, ghiacciata, accetta di essere coperta fino al mattino. La mattina successiva è normale.
TERAPIA: Rimedio Omeopatico Costituzionale.
22 Maggio 2009 Visita di controllo
Dal 17 maggio non ha più avuto manifestazioni epilettiformi.
Carattere :dopo averla sgridata all’ennesima ciabatta rubata, il giorno successivo evitava la Proprietaria. Frignona quando vuole attirare l’attenzione. Intelligente e testarda. Non è molto coccolona e cerca gli altri cani per giocareSi rasserena e poi si addormenta quando la Proprietaria canta. Anche in Ambulatorio è esuberante e curiosa : afferrerebbe tutti gli oggetti possibili con la bocca. Poi si sdraia a dormire.
TERAPIA: Rimedio Omeopatico Costituzionale.
29 Maggio 2009
Ha avuto una crisi venerdì notte all’una e una alle 6 di questa mattina. Come intensità uguale alle altre, un po’ più breve e il recupero è veloce. Ha le orecchie bollenti prima delle crisi e il solito odore più forte, anche in bocca.
03 Giugno 2009
Riappaiono 2 crisi : una alle ore 01 a.m. e l’altra il 6 Giugno alle ore 08 a.m. Durate breve (al massimo 60 secondi)  e recupero velocissimo : quasi istantaneo. Vomito : 4-5 episodi nel pomeriggio : forse dovuto anche alle ciliegie  mangiate in abbondanza in giardino.
TERAPIA :Rimedio Costituzionale alla potenza più alta.
08 Luglio 2009
Sta molto bene e non ha più manifestato crisi: il pelo è lucido e brillante e il livello energetico altissimo. Sempre esplosiva quando si annoia sembra girare l’interruttore sull’off : si spegne. Si riprende improvvisamente di fronte ad uno stimolo. Miglioramento mantenuto. Le crisi non si sono piripetute. Calorosa : soffre moltissimo queste giornate calde e afose : cerca le piastrelle fredde e per tenerla tranquilla i Proprietari devono dormire con l’aria condizionata accesa.
TERAPIA: Rimedio Omeopatico Costituzionale.
06 Agosto 2009 Età : 10 mesi e 6 giorni.
Sta benissimo : non ha più manifestato crisi,  è sempre assai esuberante.
TERAPIA: Rimedio Omeopatico Costituzionale.
05 Ottobre 2009 Età : 1 anno
Non ha più manifestato crisi .Ieri ha corso moltissimo e oggi è sfinita.
TERAPIA: Rimedio Omeopatico Situazionale per la stanchezza e poi Rimedio Omeopatico Costituzionale.
04 Novembre 2009
A oggi Cecilia sta benissimo, vivacissima e attiva come sempre, continua ad assumere il suo Rimedio omeopatico Costituzionale.