Vai al contenuto

farmacologia

Clorambucile

Clorambucile Meccanismo d’azione: Agente alchilante, appartenente al gruppo delle mostarde azotate, che agisce inibendo la proliferazione delle cellule tumorali tramite interferenza con le fasi della… Leggi tutto »Clorambucile

Vincristina

Vincristina Meccanismo d’azione: Non ancora del tutto conosciuto, sembra che la Vincristina agisca interferendo con la divisione cellulare, arrestandola. Indicazioni: In associazione con altri chemioterapici… Leggi tutto »Vincristina

Ciclofosfamide

Ciclofosfamide Meccanismo d’azione: Chemioterapico immunomodulante che agisce come alchilante citostatico, lega il DNA modificandone la struttura; rientra nella classe dei profarmaci perché appena somministrato non… Leggi tutto »Ciclofosfamide

Doxorubicina

Doxorubicina Meccanismo d’azione: Chemioterapico che agisce sulle cellule tumorali bloccandone sintesi e trascrizione tramite inserimento nel DNA cellulare e tramite inibizione enzimatica. Indicazioni: La doxorubicina… Leggi tutto »Doxorubicina

Estriolo (Incurin)

Estriolo (Incurin®) Proprietà farmacologiche L’estriolo è un estrogeno naturale a breve durata d’azione. Nelle cagne ovarioisterectomizzate ha un effetto benefico sull’incontinenza urinaria. In studi per la… Leggi tutto »Estriolo (Incurin)

Gardenale

Fenobarbitale sodico (Gardenale®) Attività farmacologica: rimandiamo alla parte introduttiva sui barbiturici Farmacocinetica: la liposolubilità relativamente bassa non consente una diffusione così rapida come quella degli… Leggi tutto »Gardenale

Barbiturici

Barbiturici Caratteristiche generali del gruppo I barbiturici sono generalmente considerati dei depressori generali del sistema nervoso centrale, benché possano evocare tutti i tipi di alterazioni… Leggi tutto »Barbiturici