Vai al contenuto

Diluizioni centesimali (CH)

Le triturazioni centesimali si ottengono nella stessa maniera con una parte di sostanza e 99 di lattosio. Oltre la terza diluizione centesimale qualsiasi materiale di base diventa solubile e può essere sottoposto al procedimento classico. I flaconi omeopatici decimali vengono contraddistinti dalla lettera DH oppure D oppure X. I centesimali da CH o C. I passaggi di diluizione 1°, 2°, 30°, C°, M°, DM°, LM°, CM° indicano quanto è stata diluita quella sostanza sempre a partire dalla TM (tintura madre). La difficoltà delle diluizioni hahnemanniane è data, oltre che dall’estrema precisione e accuratezza necessaria, anche dal numero elevato di contenitori che si devono utilizzare per ottenere tutti i passaggi di diluizioni. Si deve infatti predisporre un flacone per ogni passaggio.

Per arrivare ad una 30 CH si dovranno utilizzare 30 flaconi che devono essere di vetro, non usati precedentemente, lavati con acqua e fatti asciugare a secco.

image002

Precedente Successivo