Vai al contenuto

Rogna otodettica: terapia

Terapia

Dott.ssa Chiara Dissegna – chiara.dissegna@libero.it

Il trattamento ideale deve permettere di uccidere o rimuovere ogni acaro e far sì che la superficie interna dell’orecchio torni alla normalità. Se il problema non viene trattato possono insorgere complicazioni secondarie, come infezioni purulente, otoematoma dovuto al grattamento o ispessimento cronico della superficie auricolare.

Può essere necessario utilizzare un tampone di cotone imbevuto di un detergente per pulire bene il canale dai detriti e dai parassiti, tenendo a mente la conformazione del canale. In caso di orecchie molto infestate è necessario ripetere molte volte tale operazione per liberare il canale auricolare. È necessario usare molta delicatezza durante queste procedure  per evitare di danneggiare la superficie interna dell’orecchio.

Se un proprietario non si sentisse in grado  di farlo, sarebbe meglio che portasse il gatto dal veterinario.

Il trattamento con il prodotto acaricida non deve essere molto frequente; una medicazione giornaliera nel caso di acari può fare più male che bene. Nei casi gravi, la pulizia con il detergente deve essere effettuata a intervalli di 4-5 giorni, per 3-4 volte, dopodichè sarebbe adeguato un periodo di 7-10 giorni. Nei casi più lievi, il trattamento deve essere eseguito settimanalmente, ma in tutti i casi deve essere prolungato per almeno 21 giorni, meglio 28.

La periodicità e la durata della terapia devono assicurare l’eliminazione di tutte le larve, prima che depongano nuove uova. Sarebbe consigliabile trattare anche il pelo con un prodotto antiparassitario  per eliminare eventuali acari usciti dalle orecchie. Nel caso dei gatti, salivano copiosamente durante questo trattamento ma di solito si tratta di una reazione puramente nervosa.

Al termine della terapia, la superficie interna del canale auricolare spesso è molto secca e si possono quindi instillare poche gocce di paraffina liquida all’interno del canale una volta alla settimana; questa aiuta anche a prevenire eventuali re-infestazioni.

Precedente Successivo

Bibliografia
“Dermatologia dei piccoli animali” Muller, Kirk . – Marrapese Editore D.E.M.I Roma
“Problemi auricolari del gatto” Simef (Società Italiana di Medicina Felina)